Stampa

Linee guida disintossicazione da mercurio e minerali pesanti

Postato in Salute & Benessere

piombo

 

LINEE GUIDA DISINTOSSICAZIONE MERCURIO E MINERALI PESANTI

Indicazioni generali

 

Prima della chelazione, cercare di risolvere problemi legati agli organi emuntori (pelle fegato intestino polmoni ecc)

"NON chelare mai in presenza di altre amalgame in bocca e controllare se sono presenti tatuaggi da migrazione di ioni mercurio sulle gengive.

LA REGOLA PIU' IMPORTANTE NELLA TOSSICOLOGIA RIMANE QUELLA DI NON DISINTOSSICARE SE NON SI E' PROVVEDUTO A RIMUOVERE LE FONTI DI INTOSSICAZIONE perchè la chelazione potrebbe aumentare la fuoriuscita di metalli pesanti dalle amalgame e provocare danni all'organismo.


Attenzione: queste regole sono valide anche per chi è comunque venuto in contatto con mercurio in altro modo ( rottura di termometri, vaccinazioni, consumo di pesce di mare, inquinamento cittadino, cosmetici e liquidi per lenti a contatto, inquinamento industriale e sul posto di lavoro, ecc)
il mercurio tende a legarsi con i gruppi solfidrici quindi sono da considerarsi organi bersaglio il cervello i reni il fegato le ghiandole (surrenali tiroide prostata pineale ...) "

Depurazione tramite massimo efficientamento organi emuntori seguendo le linee guida fitoterapiche

Drenaggio intestinale importantissimo e riequilibrio flora batterica (aumentare la B7, chelante naturale)

Drenaggio tramite sudorazione (niacina o B3 o PP, esercizio anaerobico ed eventuale sauna, se indicata)

Riequilibrio del sonno (melatonina, mg a seconda di età e gravità dell’insonnia) eventualmente unito a omeopatici ad hoc

Ph urine sotto controllo

Riequilibrio metabolico (attenzione agli sbalzi ormonali- per le donne tenere sotto controllo l’asse ipofisi ipotalamo tiroide ovaie)

Dieta specifica (possibilmente no grassi animali, no zucchero, no caffè, no bevande gassate ecc)

Prendere enzimi specifici dopo pasto ( i metalli pesanti impediscono una corretta digestione e assimilazione dei micro e macronutrienti)

Eliminare antibiotici e altri medicinali (se possibile) e rivolgersi a rimedi fitoterapici omeoterapici e MTC (agopuntura, erboristeria ecc)

Ricordarsi che l’uso di Acido Alfa Lipoico innalza il livello di Glutatione disponibile.

Non sottovalutare il drenaggio e il supporto agli organi emuntori, altrimenti il mercurio si redistribuisce senza problemi

il drenaggio della pelle può essere fatto anche con argilla

ricordarsi che il ciclo di mobilizzazione del mercurio,  sia a livello chimico che fitoterapico, necessita anche di un ciclo di chelazione.

proteggersi sempre con antiossidanti. Fra i tanti, (il cui uso può essere personalizzato a seconda delle proprie condizioni e del proprio terreno) rammento questi in particolare:

-aglio  è un immunostimolante e fornisce zolfo, è anche antiparassitario: attenzione! inattiva il coriandolo

-vit C

-vit E

-GERMANIO

-ALA (non insieme alla C ma attenzione al suo uso se avete ancora amalgame in bocca!!! iniziate sempre a dosi bassissime) NON USARE DA SOLO MA SEMPRE CON UN CHELANTE (chimico o fitoterapico) o rischiate di redistribuire tutto il mercurio in giro per l'organismo

-CLORELLA è un forte chelante.... essenziale per mobilizzare mercurio e altri metalli pesanti dai tessuti extracellulari profondi per essere espulsi. In dose bassa prima dei pasti per intercettare i metalli dalla bile in dose elevata per mobilizzare (da 3 a 5 grammi) attenzione! iniziare sempre a dosi basse e vedere la reazione del proprio organismo!) Attenzione! che sia certificata pura non contenente metalli ed esente da inquinamenti radioattivi (io non la comprerei se provenisse dal giappone e fosse stata incapsulata dopo Fukushima)

NB  vit C vit E aglio germanio e clorella, tutti insieme, possono essere usati anche con amalgame in bocca e sono utili per detossificare da altri prodotti chimici/metalli pesanti dannosi per la salute, rimangono essenziali se si mangia pesce (evitare il tonno in scatola! leggere gli articoli su forum rigurdo agli inquinamenti da alluminio e altri metalli pesanti )

-ZOLFO è un altro trasportatore per la detossificazione e il sito primario per il legame con i metalli

si può assumere anche in oligoelemento (1 giorno si e uno no)

-carbone vegetale e zeolite (leggere su forum gli articoli correlati)

-omega 3 (leggere su forum gli articoli su vitamina E, omega 3, olio di semi di canapa, olio di germe di grano ecc)

- CORIANDOLO  si usa come mobilizzatore del mercurio può essere  usato anche INSIEME ad altri chelanti per facilitare l'uscita dall'organismo (anche dal sistema nervoso). Provate la TM poche gocce una o due volte al giorno. Da provare anche come uso topico nelle zone dolorose o corrispondenti ai distretti intossicati (fegato reni zona gastrointestinale ghiandole linfatiche) con massaggio delicato insieme a un veicolante di base (crema neutra) NON USARE DA SOLO ma sempre con un chelante

-CARNOSINA fino a 1g dì  (anche per 3 volte al giorno) pulisce i recettori dei metalli delle cellule. Cominciare sempre da dose bassa (leggere gli articoli sul forum dedicati alla carnosina)

TENERE UN DIARIO per studiare le reazioni individuali ai prodotti, chimici o naturali, è cosa fondamentale. A volte una variazione di dose (da alta a più bassa e viceversa) può fare la differenza.

SE NONOSTANTE ABBIATE USATO UNA DOSE MINIMA VI SENTITE MALE SOSPENDETE IL PRODOTTO, ANCHE SE NATURALE. A quel punto valutate una strategia diversa, qui ne ho elencate tante.